Unit 7.1

Calendario: Giorni festivi, ore e routine quotidiane

Download Download eBook Download ebook

Feste a livello nazionale:

  • 25 Aprile: “Festa della Liberazione”, è una festa storica che commemora l’inizio della ribellione partigiana contro la dominazione nazifascista italiana nel 1945.
  • 1 Maggio: “Festa del Lavoro”, comune ad altri stati, nasce per commemorare le lotte dei lavoratori per i propri diritti.
  • 2 Giugno: “Festa della Repubblica Italiana”, commemora il referendum del 1946, tramite il quale l’Italia è passata dall’essere Monarchia a Repubblica.
  • 15 Agosto: “Ferragosto”, in origine era una festa romana per il riposo degli agricoltori, oggi è una festa popolare caratterizzata dal folkloristico “bagno di mezzanotte”.

Periodi di vacanza:

  • Vacanze pasquali: il loro periodo varia di anno in anno.Esse hanno inizio dal “Giovedì Santo” fino al “Lunedì di Pasquetta”.
  • Vacanze estive: la caratteristica principale è la stagione balneare che di solito ha inizio dal 15 Giugno al 15 Settembre, periodo durante il quale chiudono le scuole.
  • Vacanze natalizie: hanno inizio il 24 Dicembre e si concludono il 6 Gennaio.

Durata e orari abituali di un giorno lavorativo:

  • La giornata intera di lavoro dura otto ore e può essere effettuata in un’unica sede o in più sedi; lo stesso vale per la mezza giornata di lavoro con la differenza che l’orario è dimezzato.

Tempi e giorni dell’anno in cui si svolgono manifestazioni popolari e tradizioni:

  • Festa Patronale: ogni città o piccolo paese italiano ha un proprio santo patrono la cui festa si svolge a seconda del giorno in cui figura il suo come sul calendario.
  • 10 Agosto: “La notte di San Lorenzo”, in cui si va in zone poco illuminate per osservare le stelle cadenti.

Tempi per colazione, pranzo e cena:

  • La colazione: avviene tra le 6 e le 8, a seconda dell’orario in cui ci si sveglia per andare a lavorare.
  • Il pranzo: avviene tra le 12.30 e le 14.00.
  • La cena: varia a seconda di dove si vive, al Sud si cena tra le 20.00 e le 21.00, mentre al Nord si cena dalle 19.00 alle 20.00.

Orari degli stabilimenti pubblici e altri servizi:

  • Orari di apertura e chiusura: nelle feste nazionali e patronali sono chiusi, altrimenti il loro turno si svolge regolarmente dalle 9 alle 12.30, dalle 16.00 alle 19.30.
  • Turni in diverse sedi: dipende dal tipo di servizio (per esempio le farmacie sono reperibili a rotazione nei diversi quartieri).
  • Turni notturni: dipende dal tipo di servizio.

Lavoro stagionale:

  • Avviene tramite contratti stagionali (semestrali di solito) e soprattutto nei mesi estivi, con professioni come quella del bagnino.

Routine e orari scolastici:

  • dalle 8.30 alle 13.00 dal lunedì al venerdì e sabato dalle 8.30 alle 12.00. Possono esserci delle variazioni dettate dagli orari pomeridiani e dalla presenza di un giorno libero.

Utilizzo di saluti a seconda delle ore:

  • Buongiorno;
  • Buon pomeriggio;
  • Buonasera;
  • Buonanotte.
Books4Languages feedback

License

Italian Culture A1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.

Copy link