Unit 9.1

Valenza Verbale

Introduction

Il Verbo è una parte variabile del discorso che ha il ruolo di dare informazioni sul soggetto, sul tempo delle azioni o delle situazioni e sul modo in cui esse sono presentate.

Quasi tutti i Verbi, per formare una frase di senso compiuto, devono collegarsi a uno o più argomenti della frase (come ad esempio il soggetto o l’oggetto). Questa loro caratteristica è detta Valenza.

Form

In base al numero di argomenti ai quali si possono collegare, i verbi possono essere:

  • Zero valenti: sono Verbi Impersonali che denotano fenomeni atmosferici, e che non hanno bisogno di collegarsi con nessun elemento della frase (nemmeno il soggetto) per avere senso compiuto. I più noti sono: piovere, nevicare, grandinare
  • Monovalenti (o a Valenza 1): sono Verbi Intransitivi che si collegano solo con un argomento, il soggetto (che può essere espresso o sottointeso). È anche possibile che l’argomento di un Verbo Monovalente sia una frase subordinata soggettiva. Tra i più comuni abbiamo: dormire, nascere, tramontare, volare
  • Bivalenti, che possono essere di due tipi:
    • Transitivi, come: baciare, amare, vederemangiare, bere etc. che hanno come argomenti il soggetto e l’oggetto (quest’ultimo può essere sostituito anche da una frase oggettiva);
    • Intransitivi, come: contare, venire, andare, abitare, appartenere etc. che oltre al soggetto richiedono un argomento collegato al verbo per mezzo di una preposizione;
  • Trivalenti, anch’essi di due tipi:
    • Transitivi, come dare, dire, mandare, prestare, regalare etc. che richiedono, oltre al soggetto, un oggetto e un terzo argomento indiretto;
    • Intransitivi, come cadere, passare, salire, scendere etc. che oltre al soggetto prevedono due argomenti indiretti;
  • Tetravalenti: sono Verbi Transitivi, come spostare, trasferire, tradurre etc. che oltre al soggetto, richiedono un argomento diretto e due argomenti indiretti (introdotti da preposizioni).

Example

  • oggi piove (zerovalente);
  • i gatti miagolavano (monovalente);
  • Niccolò bacia la mamma (bivalente);
  • Fabrizio si è rallegrato del risultato con Sonia (trivalente);
  • Paolo sposta i libri dalla sua stanza allo studio (tetravalente).

Use

La Valenza di un verbo ci permette di capire a quanti argomenti della frase esso deve legarsi per formare una frase di senso compiuto.

Gli argomenti a cui si lega un verbo danno informazioni su chi compie un’azione, chi la subisce, da dove inizia o dove termina, etc. I verbi Zero valenti, poiché non richiedono nessun argomento, vengono utilizzati per esprimere fenomeni atmosferici.

 

 

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.


License