Unit 7.1

Gradi degli Aggettivi Irregolari

Introduction

L’aggettivo è una parte variabile del discorso che specifica le caratteristiche del nome a cui ci si riferisce. Esistono due grandi categorie di aggettivi: qualificativi determinativi.

L’aggettivo qualificativo indica una qualità, funzione e valore del nome a cui si riferisce.

Form

Gli aggettivi qualificativi possono seguire o precedere il nome a cui si riferiscono e concordano sempre con questo in genere (maschile o femminile) e numero (singolare o plurale).

Gli aggettivi qualificativi possono avere tre gradi: positivocomparativo superlativo.

Oltre alle comuni forme del comparativo e del superlativo, vi sono, anche, aggettivi con forme particolari per il comparativo di maggioranza e il superlativo:

Grado Positivo Comparativo di maggioranza Superlativo Assoluto
Buono Migliore Ottimo
Cattivo Peggiore Pessimo
Grande Maggiore Massimo
Piccolo Minore Minimo
Alto Superiore Sommo/Supremo
Basso Inferiore Infimo

NOTA: Alcuni aggettivi, la cui radice termina in -r, formano il superlativo assoluto aggiungendo il suffisso -errimo invece di -issimo (celebre-celeberrimo; acre-acerrimo; aspro-asperrimo; etc).

Example

Esempio di aggettivo al grado positivo:

  • Questa carne è buona.
  • L’albero è piccolo.
  • Il livello di studio è basso.

Esempi di aggettivi al grado comparativo:

  • Questa carne è migliore di quella di ieri.
  • Il numero dei pianeti è minore di quello delle stelle.
  • Noi siamo (tanto) bravi quanto loro a giocare.

Esempi di aggettivi al grado superlativo:

  • Questa carne è ottima.
  • Lui è il Sommo sacerdote.
  • Il suo comportamento è pessimo.
  • Giulio è un essere infimo.
  • Il celeberrimo romanzo è ormai introvabile.
  • Siamo acerrimi nemici.

Use

Gli aggettivi qualificativi con gradi irregolari prevedono gli stessi usi dei gradi degli aggettivi qualificativi regolari (comparativo e superlativo).

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.


License