Unit 5.1

Congiuntivo Imperfetto dei Verbi Ausiliari

Introduction

Il verbo è una parte variabile del discorso, che indica un’azione, un avvenimento o uno stato.

I verbi ausiliari hanno il compito di aiutare altri verbi nella formazione dei tempi composti. Ne esistono due: essere e avere.

Il congiuntivo è un modo finito del verbo, che indica la volontà, il dubbio o la possibilità. Ha quattro tempi: il presente, l’imperfetto, il passato e il trapassato.

Il congiuntivo imperfetto è usato, in genere, nelle proposizioni subordinate, soprattutto se introdotte da verbi che nella principale sono al passato e che esprimono insicurezza.

Form

I verbi essere e avere, poiché appartengono ad una coniugazione detta propria, formano il congiuntivo imperfetto in maniera diversa rispetto agli altri verbi:

ESSERE AVERE
Che io fossi Che io avessi
Che tu fossi Che tu avessi
Che lui/lei fosse Che lui/lei avesse
Che noi fossimo Che noi avessimo
Che voi foste Che voi aveste
Che loro fossero Che loro avessero

Example

  • Voleva che io fossi la sua fidanzata.
  • Credevo che Giulio fosse più grande.
  • Vorrei che foste un po’ più gentili con lui.
  • Mi piacerebbe che tu avessi più tempo per me.
  • Non sapevo che Maria avesse una sorella.
  • Vorrei che anche noi avessimo così tanti amici.

Use

L’imperfetto congiuntivo dei verbi ausiliari prevede gli stessi usi del congiuntivo imperfetto dei verbi regolari. Esso si utilizza, inoltre, per la formazione del congiuntivo trapassato degli altri verbi.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



License