Unit 4.2

Forma Passiva del Verbo

Introduction

Il verbo è la parte variabile più importante del discorso che indica un’azione, un avvenimento o uno stato.

Si distinguono tre tipi diversi di forme verbali, a seconda del rapporto che si ha tra il verbo e il soggetto della frase: Forma Attiva, Forma Passiva e Forma Riflessiva.

Form

La Forma Passiva si ha quando il soggetto subisce l’azione espressa dal verbo.

Essa si compone secondo la seguente struttura:
Sogg + Aus. Essere + V. Part. Pass. + Prep. “da” + Agente + …

  • I verbi passivi hanno sempre come ausiliare il verbo essere che, nei tempi semplici, può essere sostituito dal verbo venire;
  • Colui che svolge l’azione, introdotto dalla preposizione da, prende il nome di agente e può essere una persona, un animale o una cosa;
  • Se l’Agente è preceduto da un Articolo Determinativo, quest’ultimo si unisce alla Preposizione da, formando una Preposizione Articolata;
  • Quando il verbo è Intransitivo Transitivo senza oggetto, la forma passiva si può costruire con la particella si, detta passivante, seguita sempre dal verbo alla persona sing. o plur.

Example

  • La bambina è stata rapita da uno sconosciuto;
  • La Divina Commedia viene/è letta in tutte le scuole italiane;
  • Gli uffici sono stati chiusi dal Ministero;
  • Oggi si fa sciopero! (Si passivante);
  • I lavori si fanno solo d’estate (Si passivante).

Use

La Forma Passiva può essere utilizzata solo con i verbi Transitivi. Lo scopo principale di questa struttura è quello di porre maggiore enfasi sull’azione espressa dal verbo e subita dal soggetto.

 

NOTA: L’utilizzo della struttura passiva del verbo è usata frequentemente nel linguaggio giornalistico quando non si sa chi ha compiuto l’azione.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.


License

Italian Grammar B1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.