Unit 8.1

Congiuntivo Passato dei Verbi Ausiliari

Introduction

Il verbo è una parte variabile del discorso che indica un’azione, un avvenimento o uno stato.

I verbi ausiliari hanno il compito di aiutare altri verbi nella formazione dei tempi composti. Ne esistono due: essere e avere.

Il congiuntivo è un modo finito del verbo, che indica la volontà, il dubbio o la possibilità. Ha quattro tempi: il presente, l’imperfetto, il passato e il trapassato.

Il congiuntivo passato è usato, in genere, per indicare passati considerati come non reali, non obiettivi o non rilevanti.

Form

Il congiuntivo passato dei verbi ausiliari si ottiene aggiungendo al congiuntivo presente il corrispettivo participio passato, che concorda sempre in genere (maschile o femminile) e numero (singolare o plurale) con il soggetto a cui si riferisce secondo la seguente formula:

Soggetto + congiuntivo presente verbo ausiliare + participio passato + …

Essere Avere
Che io sia stato/a Che io abbia avuto
Che tu sia stato/a Che tu abbia avuto
Che egli/ella sia stato/a Che egli/ella abbia avuto
Che noi siamo stati/e Che noi abbiamo avuto
Che voi siate stati/e Che voi abbiate avuto
Che essi/esse siano stati/e Che essi/esse abbiano avuto

Example

  • Credo che tu sia stato un padrone di casa eccezionale.
  • Penso che Giulio sia stato male.
  • Speriamo che siate stati bene in nostra compagnia.
  • Non trovi che Lucia abbia avuto un’idea geniale?
  • Credo che Maria abbia avuto quello che merita.
  • Spero che non abbiano avuto difficoltà a trovare la nostra casa.

Use

Il congiuntivo passato dei verbi ausiliari prevede gli stessi usi del congiuntivo passato dei verbi regolari.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



License