Unit 1.2

Indicativo Trapassato Prossimo dei Verbi Servili

Verbi - 2 minutes

Download Download eBook Download ebook Print This Post Print This Post

Introduction

I Verbi Servili (o Modali) hanno la funzione di “aiutare” altri verbi dando loro un significato di dovere, di possibilità, di capacità o di volontà. Essi sono: doverepoteresapere e volere.

L’Indicativo Trapassato Prossimo si usa per indicare un’azione o una situazione passata, che ne precede un’altra già collocata nel passato.

Form

L’indicativo trapassato prossimo dei verbi Servili è formato dall’imperfetto indicativo dell’ausiliare (essere o avere) seguito dal participio passato del verbo scelto. Questo concorda sempre in genere (maschile o femminile) e numero (singolare o plurale) con il soggetto a cui si riferisce.

PERS.POTEREDOVERESAPEREVOLERE
Ioavevo potutoavevo dovutoavevo saputoavevo voluto
Tuavevi potutoavevi dovutoavevi saputoavevi voluto
Lui/Leiaveva potutoaveva dovutoaveva saputoaveva voluto
Noiavevamo potutoavevamo dovutoavevamo saputoavevamo voluto
Voiavevate potutoavevate dovutoavevate saputoavevate voluto
Loroavevano potutoavevano dovutoavevano saputoavevano voluto

NOTA: Quando i verbi Servili sono seguiti da un verbo di movimento, prendono come ausiliare il verbo essere.

Example

  • Avevo potuto leggere tutti i libri del mondo, ma non avevo mai tempo libero;
  • Avevamo dovuto avvisare la scuola dei nostri problemi di salute per giustificare le assenze;
  • Avevate voluto fare di testa vostra quel giorno, e ancora oggi ne paghiamo le conseguenze.

Use

L’Indicativo Trapassato Prossimo dei verbi Servili o Modali prevede gli stessi usi dell’indicativo trapassato prossimo dei verbi regolari.

[vedi indic. trap. pros. dei verb. reg. liv. B1]

[vedi verb. ausi. liv. A1]

Books4Languages feedback

License

Italian Grammar B1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.

Copy link