Unit 7.2

Avverbio Presentativo Ecco

Introduction

L’avverbio è una parte invariabile del discorso, la cui funzione è quella di determinare il significato di un verbo, di un aggettivo o di un altro avverbio.

L’avverbio ecco o presentativo serve a presentare un evento, una situazione o una persona.

Form

L’avverbio ecco si trova, in genere, all’inizio di una frase, nelle seguenti forme:

  • accompagnato dalle particelle miticilolavililene, che si attaccano ad esso (eccomi) per introdurre una persona;
  • seguito da un avverbio di luogo quiqualaggiù con funzione intensiva (Ecco qui!);
  • seguito da che per introdurre un fatto o una situazione (Ecco che…);
  • preceduto da quando (quand’ecco).

Example

  • In questo mobile ci sono le pile, eccole.
  • Un po’ in ritardo ma eccomi qui!
  • Ecco qua, la nostra grande imprenditrice!
  • Ecco… non so come dirtelo, ma ho avuto la borsa di studio.
  • Ecco che arriva la vincitrice della gara.
  • Stava camminando, quand’ecco che è scivolato!
  • Ecco a te il libro che cercavi.
  • Siamo andati all’Università e poi siamo andati al bar. Ecco tutto quello che abbiamo fatto.

Use

L’avverbio ecco svolge la funzione presentativa, ossia di quella di annunciare o mostrare fatti, persone o cose. Presenta diversi usi:

  • come sinonimo di qui c’è;
  • per introdurre una persona o per dimostrare qualcosa quando accompagnato da particelle miticilolavililene;
  • per mostrare ironia o soddisfazione in una frase esclamativa (Ecco!);
  • per manifestare esitazione (Ecco…);
  • per indicare il verificarsi improvviso di qualcosa, quasi simultaneamente a ciò che viene espresso nella frase principale (ecco chequand’ecco);
  • Ecco che introduce una frase dichiarativa;
  • seguito da tutto, viene utilizzato per segnalare un’interruzione in un racconto, o in un elenco di fatti o cose (ecco tutto).

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



License