Unit 2.2

Articoli Determinativi

Introduction

L’articolo è una parte variabile del discorso che precede un sostantivo.

L’articolo può essere determinativo, indeterminativo e partitivo.

L’articolo determinativo viene utilizzato per parlare di qualcosa già noto agli interlocutori.

Form

L’articolo determinativo precede sempre il nome che determina, e concorda con esso in genere e numero.

Le forme dell’articolo determinativo secondo genere e numero sono le seguenti:

MASCHILE FEMMINILE
SINGOLARE il/lo/l’ la/l’
PLURALE i/gli le

Regole generali

  • Il si posiziona davanti a una parola maschile singolare che inizia per consonante
  • Lo precede una parola maschile singolare che inizia per: s seguita da consonante, h aspirata, gnz, x, pn, ps, i e y;
  • La si usa davanti alle parole femminili singolari che iniziano sia per vocale che per consonante;
  • L‘ si usa davanti a una parola maschile o femminile singolare che inizia per vocale o per muta.
  • I si posiziona davanti a una parola maschile plurale che inizia per consonante;
  • Gli precede una parola maschile plurale che inizia per: s seguita da consonante, h aspirata, gnz, x, pn, ps, i e y;
  • Le si usa davanti alle parole femminili plurali che iniziano sia per vocale che per consonante.

Example

  • Il mese di maggio è formato da trentuno giorni.
  • Lo studio di Marco è grande e luminoso.
  • L’oro è un metallo prezioso.
  • La macchina di Maria è nuova.
  • L’acqua è importante per la vita.
  • bambini giocano a pallone.
  • Gli occhi di mia sorella sono azzurri.
  • Le stelle brillano in cielo.

Use

L’articolo determinativo si usa:

  • per indicare oggetti o persone specifiche, già note a chi parla e a chi ascolta;
  • con gli aggettivi e i pronomi possessivi, eccetto che con i nomi di familiari (mio padre, mia sorella, etc.);
  • con i nomi astratti o di significato generale, compresi i colori;
  • con le parti del corpo;
  • con orari e date (non precedute dal giorno della settimana);
  • con i giorni della settimana, se vengono utilizzati per indicare azioni ripetute e abituali;
  • davanti a nomi di nazioni, fiumi, monti, mari, ma non di città o di isole piccole.

L’articolo determinativo può precedere i nomi propri nei seguenti casi:

  • quando il nome è accompagnato da elementi che lo specificano;
  • con i soprannomi;
  • quando il nome proprio è usato per esprimere un referente concreto a cui è collegato;
  • con i cognomi di uomini illustri;
  • davanti ai nomi propri di persona nella lingua parlata (si usa soprattutto nell’Italia settentrionale).

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



Translations

License