Unit 9.1

Preposizioni Semplici

Preposizioni - 2 minutes

Download Download eBook Download ebook Print This Post Print This Post

Introduction

Le preposizioni sono parti invariabili del discorso che mettono in relazione tra loro gli elementi di una frase.

Le preposizioni si dividono in: semplici e articolate.

Form

Di norma, le preposizioni semplici precedono sempre il nome, il pronome o il verbo di cui specificano la funzione sintattica e si utilizzano per formare i vari tipi di complementi.

Esse sono:

  • di;
  • a;
  • da;
  • in;
  • con.

Example

  • Parliamo di politica!
  • Andiamo a pranzo insieme;
  • è da tanti anni che lavoro come segretaria;
  • Viviamo in montagna;
  • Vi muovete con la bicicletta in città?

Use

Le preposizioni semplici presentano differenti usi:

  • Di si usa per indicare il complemento di specificazione. Risponde alle domande “di chi?”, “di che cosa?”, e serve a evidenziare possesso, provenienza, la materia di cui è fatto un oggetto di cui si discute; 
  • A si usa per indicare il complemento di termine (a chi è destinata un’azione), un complemento di stato in luogo, un complemento di tempo, una proposizione causale o una proposizione finale; 
  • Da si usa per indicare il complemento di tempo continuato, di origine, d’agente, di fine. Risponde alla domanda “da dove?”, e serve a evidenziare il tempo in cui si inizia a svolgere un’azione, la provenienza, uno scopo e da chi è compiuta l’azione in una frase passiva;
  • In si usa per indicare il complemento di stato in luogo. Risponde alle domande “dove?”, “in che luogo?”, e serve a evidenziare in quanto tempo si svolge un’azione;
  • Con si usa per indicare un complemento di mezzo, compagnia, o modo. Risponde alle domande “con chi?”, “con che cosa?”, “in che modo?”, e serve a evidenziare con chi si è o con cosa si è fatto qualcosa.
Books4Languages feedback

License

Italian Grammar A1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.

Copy link