Unit 9.1

Preposizioni Semplici

Introduction

Le preposizioni sono parti invariabili del discorso che mettono in relazione tra loro gli elementi di una frase.

Le preposizioni si dividono in: semplici e articolate.

Form

Di norma, le preposizioni semplici precedono sempre il nome, il pronome o il verbo di cui specificano la funzione sintattica e si utilizzano per formare i vari tipi di complementi.

Esse sono:

  • di;
  • a;
  • da;
  • in;
  • con.

Example

  • Parliamo di politica!
  • Andiamo a pranzo insieme;
  • è da tanti anni che lavoro come segretaria;
  • Viviamo in montagna;
  • Vi muovete con la bicicletta in città?

Use

Le preposizioni semplici presentano differenti usi:

  • Di si usa per indicare il complemento di specificazione. Risponde alle domande “di chi?”, “di che cosa?”, e serve a evidenziare possesso, provenienza, la materia di cui è fatto un oggetto di cui si discute; 
  • A si usa per indicare il complemento di termine (a chi è destinata un’azione), un complemento di stato in luogo, un complemento di tempo, una proposizione causale o una proposizione finale; 
  • Da si usa per indicare il complemento di tempo continuato, di origine, d’agente, di fine. Risponde alla domanda “da dove?”, e serve a evidenziare il tempo in cui si inizia a svolgere un’azione, la provenienza, uno scopo e da chi è compiuta l’azione in una frase passiva;
  • In si usa per indicare il complemento di stato in luogo. Risponde alle domande “dove?”, “in che luogo?”, e serve a evidenziare in quanto tempo si svolge un’azione;
  • Con si usa per indicare un complemento di mezzo, compagnia, o modo. Risponde alle domande “con chi?”, “con che cosa?”, “in che modo?”, e serve a evidenziare con chi si è o con cosa si è fatto qualcosa.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.


License

Italian Grammar A1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.