Unit 0

Coniugazioni Verbali

Introduction

Il Verbo è la parte variabile più importante del discorso che indica un’azione, un avvenimento o uno stato. 

I Verbi si suddividono in tre diverse Coniugazioni (are, ere, ire).

Form

I verbi italiani sono composti da una parte iniziale, detta Radice, che ci dà il significato del verbo e non cambia mai, e da una Desinenza o Terminazione, che varia in base alla persona, al tempo e al modo in cui si presenta l’azione.

La radice contiene il significato; la Desinenza è variabile e consente di identificare chi compie l’azione e come e quando questa si verifica.

Tra la Radice e la Desinenza si interpone la Vocale Tematica, che consente di riconoscere la coniugazione del verbo. Esse si suddividono in tre Coniugazioni Verbali, che sono: -are-ere-ire.

CONIUG. RAD. VOC. TEM. PART. FIN.
1ª am- a -re
2ª tem- e -re
3ª serv- i -re

I verbi essere e avere, sebbene all’infinito terminino inere, non appartengono alla seconda coniugazione, ma fanno parte di una coniugazione detta propria.

NOTA: I verbi dire e fare, poiché derivano rispettivamente dalle forme del latino “dicere” e “facere”, appartengono alla Seconda Coniugazione.

Example

  • I bambini pensano sempre a giocare;
  • Temere i propri genitori è giusto!
  • Servire i suoi clienti è il suo lavoro.

Use

La Coniugazione Verbale si usa per specificare il concetto che si intende comunicare.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.


License

Italian Grammar A1 Level Copyright © 2018 by books4languages. All Rights Reserved.