Unit 8.2

Numerali Ordinali


Print This Post Print This Post

Advertising

Introduction

L’aggettivo è una parte variabile del discorso che specifica le caratteristiche del nome a cui ci si riferisce.
Esistono due grandi categorie di aggettivi: qualificativi e determinativi.

Gli aggettivi determinativi specificano il nome, dando informazioni sul possessore, sulla quantità, etc.

Il pronome è una parte variabile del discorso che sostituisce un altro elemento della frase, solitamente un nome, per evitare che questo si ripeta.

Gli aggettivi e i pronomi numerali ordinali (o numeri ordinali) servono a stabilire un ordine, indicando il posto di una cosa o di una persona in un elenco.

Form

I numerali ordinali vengono solitamente scritti con il numero cardinale seguito dal segno grafico “°” per il maschile, e dal segno “ª” o dalla lettera a minuscola per il femminile.

Quando vengono usati come aggettivi vengono posti prima del nome (quinto piano).

Sono variabili in genere e numero.

I primi dieci ordinali presentano una forma propria:

MASC. FEM.
1° prim-o 1ª prim-a
2° second-o 2ª second-a
3° terz-o 3ª terz-a
4° quart-o 4ª quart-a
5° quint-o 5ª quint-a
6° sest-o 6ª sest-a
7° settim-o 7ª settim-a
8° ottav-o 8ª ottav-a
9° non-o 9ª non-a
10° decim-o 10ª decim-a

Da undicesimo in poi, i numeri ordinali si formano sostituendo la vocale finale del numero cardinale con il suffisso –esimo:

undic-i undic-esimo
sedic-i sedic-esimo
ventisett-e ventisett-esimo

Nei numeri che terminano con –tre o –sei la vocale finale si conserva:

quarantatr ventitr-eesimo
cinquantase-i trentase-iesimo

Example

  • Maria ha due figli, Carlo e Giovanni. Il primo ha 18 anni, il secondo ne ha 15.
  • Quell’atleta è arrivato al terzo posto.
  • I miei amici sono andati al circo per la quarta volta.
  • Viviamo all’undicesimo piano.
  • Non so ancora cosa fare per il mio diciottesimo compleanno.
  • Viviamo nel ventunesimo secolo.
  • È passato dal trentaseiesimo al ventitreesimo posto.

Use

I numerali ordinali:

  • possono essere sostantivati: “primo (piatto)” o “la seconda (classe)”;
  • con il giorno iniziale del mese, possono sostituire i numerali cardinali (il primo luglio/l’uno luglio);
  • possono essere utilizzati come aggettivi con i nomi di re o di papi, e vanno posti dopo il nome: in questo caso vengono sostituiti dal corrispettivo numero romano (Re Luigi XIV/Re Luigi Quattordicesimo; Papa Giovanni Paolo II/Papa Giovanni Paolo Secondo).

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



Ambassadors

Open TextBooks are collaborative projects, with people from all over the world bringing their skills and interests to join in the compilation and dissemination of knowledge to everyone and everywhere.

Become an Ambassador and write your textbooks.

Online Teaching

Become a Books4Languages Online tutor & teacher.

More information here about how to be a tutor.

Translations


Ambassadors

The Books4Languages is a collaborative projects, with people from all over the world bringing their skills and interests to join in the compilation and dissemination of knowledge to everyone, everywhere.

License