Unit 11.1

Congiunzioni Subordinanti

Introduction

La congiunzione è una parte invariabile del discorso che collega due elementi all’interno di una stessa frase.
Le congiunzioni si suddividono in coordinanti e subordinanti.

Le congiunzioni subordinanti collegano due parole o due proposizioni che non si trovano sullo stesso piano sintattico e morfologico: la proposizione subordinata, infatti, dipende sempre dalla principale.

Form

Le congiunzioni subordinanti si suddividono in:

  1. dichiarative: che, come, di…;
  2. interrogative indirette: come, se, quando, perché, dove…;
  3. finali: perché, affinché, per…;
  4. causali: perché, poiché, siccome, dal momento che, per il fatto che, in quanto…;
  5. temporali: mentre, finché, quando, prima che, prima di, dopo che…;
  6. modali: come, come se…;
  7. avversative: laddove, mentre, mentre invece, quando invece… .

NOTA: Quando si utilizza una sequenza di parole che nel loro insieme svolgono la funzione di congiunzione si parla di locuzioni congiuntive.

Example

  • Tutti sanno che hai partecipato alla gara di ballo.
  • Mi ha chiesto se voglio andare al museo con lui.
  • Ho comprato un biglietto del treno per andare a Madrid.
  • Non prendiamo il taxi perché è caro.
  • Ho chiuso la porta a chiave dopo che sono uscito.
  • Fai come fossi a casa tua.
  • Noemi è cristiana, mentre Anna è musulmana.

Use

Le congiunzioni subordinanti si possono classificare in varie categorie, ognuna delle quali svolge una propria funzione:

  • le congiunzioni subordinanti dichiarative, usate per introdurre le proposizioni subordinate dichiarative, indicano un elemento contenuto nella frase reggente o principale;
  • le congiunzioni interrogative indirette, usate per introdurre le proposizioni interrogative indirette, indicano una domanda o un dubbio senza l’uso del punto interrogativo o del tono di domanda;
  • le congiunzioni subordinanti finali, usate per introdurre le proposizioni finali, indicano l’obiettivo o il fine dell’azione espressa nella frase principale;
  • le subordinanti causali, usate per introdurre le proposizioni causali, indicano la causa per cui avviene ciò che viene espresso nella frase principale;
  • le congiunzioni temporali, usate per introdurre le subordinate temporali, collocano l’azione in uno specifico momento;
  • le subordinanti modali, usate  per introdurre le subordinate modali, indicano il modo in cui si svolge un’azione;
  • le congiunzioni subordinanti avversative, usate per introdurre le proposizioni subordinate avversative, indicano un’azione che contrasta quanto viene espresso nella frase reggente.

Exercises


The exercises are not created yet. If you would like to get involve with their creation, be a contributor.



Translations

License